Archivio per novembre, 2011

Mettiamo che…

Pubblicato: 3 novembre 2011 in 2011

… mi sento una rivoluzione dentro e non riesco a vederne i confini. E che guardo indietro avanti a destra a sinistra e vedo pezzi del puzzle che trovano finalmente una collocazione, ma altri pezzi che proprio non si vogliono incastrare. Mi sento come un vulcano che sta per eruttare, avrei voglia di una tromba d’aria capace di sconvolgere totalmente tutto per poi ricostruire dalle macerie, salvando quello che va salvato, buttando quello che va buttato.

Probabilmente è normale. Vedere il tempo che corre e non accontentarsi di andare semplicemente avanti, lungo una rotta tracciata da scelte più o meno antiche. Io mi sento confusa. Chi è la mia famiglia? Chi sono i miei amici? Chi sono i miei amori? Ci scegliamo tutti i giorni? Ci subiamo tutti i giorni? A casa mia vivevano altre 5 persone di cui conosco poco. E quotidianamente ci ignoriamo. Penso che dovrei soffrirne di più. Ed è assolutamente e tristemente reciproco. La famiglia si è allargata, ma nulla è cambiato. Sono solo aumentate le persone di cui so molto poco e che sanno poco di me. Con i social network si creano tanti legami, con un clic, che rimangono vuoti come quel clic.

Non do colpe agli altri, evidentemente sono nella vita che mi assomiglia di più. Oggi però non mi basta. Oggi sto per scoppiare.

Annunci