Primavera d’inverno

Pubblicato: 6 marzo 2014 in 2014

treeLa sveglia di oggi mi ha riservato una strana calma, un’energia che da tempo non provavo.

Chiudo gli occhi e non mi sento precipitare nel misterioso futuro senza prospettive.  Non so se la  caduta è finita, non so se ho solo trovato una radura in cui riposare. Non me lo chiedo: semplicemente mi godo il momento. Intorno a me non percepisco il buio e tanto mi basta. E’ come se la primavera fosse scoppiata dentro di me, inaspettatamente, immotivatamente.

Vedo tanta luce, acqua limpida, vita. Va bene così.

Il periodo che ho alle spalle mi mostra le cose che ha senso portarsi dietro. D’altronde, l’equilibrio perenne equivale a nessun equilibrio. A casa le cose da buttare sono molte, ma per la prima volta sento che non tutto è perduto. E l’amicizia è stata la mia ancora di salvezza. Una risata al giorno ti porta al domani. Un gesto generoso idem. Lo so, giugno si avvicina e tutto cambierà di nuovo: ma la catena è forte.

Anche le amiche  lontane hanno saputo rinnovare la loro presenza, grazie. E altri gesti hanno dato ossigeno quando sentivo che l’aria stava finendo.

E’ questo il senso di questa pausa? rifare i bagagli portando solo le cose importanti oggi? O forse arriva il momento in cui ci si ferma. Un attimo, un’ora, un giorno. Ci si ferma senza pessimismo senza ottimismo. Senza prospettive, senza bivi, senza muri in fronte a noi né baratri. Ci si ferma senza domande né risposte. Ci si ferma e basta. Non mi aspetto di voltare l’angolo e capire tutto. Mi aspetto che oggi non succeda nulla.

Il Domani compie irresistibilmente l’opera sua, e la comincia oggi, arrivando sempre al suo scopo, nei modi più strani.

Victor Hugo, I miserabili, 1862

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.