Un Natale senza Babbo

Pubblicato: 1 dicembre 2014 in 2014
Tag:, ,

santa claus

Fine Agosto (piovoso) 2014.

– “Dai, G! passeggiata con Romeo!”
– “Ok… Sai, mamma.. E’ un po’ che volevo dirtelo… Lo so che a Natale i regali li fate voi genitori….”

Avevo immaginato che aveva oltrepassato quella porta. Al contrario degli altri anni, nessuna domanda, nessun dubbio da chiarire.
Non ho nemmeno approfondito più di tanto. So che a scuola ne parlano. Quindi scegliere di credere è un autentico atto di fede. E lui ha resistito fino a che ha potuto. So che c’è ancora chi non è pronto. E ha deciso di rimanere lì, ancora per un po’.

G vuole essere considerato grande. E la sola idea che lo possano prendere in giro perché crede a babbo natale gli è insopportabile.

Quindi quest’anno: niente letterina, niente sceneggiata latte e biscotti.. Non posso nemmeno più ricattarlo dicendo: ‘Guarda che se ti vede B.N. non ti porta niente quest’anno!’ ..Sì, lo so, non è bello, ma… a volte ottenevo qualche risultato anche così!

Sarà un natale diverso, per tutti noi. La magia negli occhi di un bambino che ci crede, illumina tutta la casa. Ricreare ogni anno quel momento, con le storie,  le briciole, rumori lontani, la meraviglia. Lo so che non è tutto finito, ma sarà tutto diverso.

Photo credit: giveawayboy via photopin cc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.