Riordine

Pubblicato: 15 gennaio 2015 in 2015

brokenMirror
Come talvolta capita, arrivi tu e rimetti tutte le cose in ordine.
Non parli spesso del tuo lavoro, lo fai quando non riesci più a metabolizzare perfettamente tutto. Sei allenata alla sofferenza. Ma immagino ci siano delle storie, delle vite, che penetrano più di altre.

Sono mamme o giovani donne. Che avevano un progetto. Ma gli è stato rubato il tempo. E hanno mantenuto il sorriso, perché quello non se lo sono fatte portare via. Che parlano di un domani, perché.. com’è possibile rinunciare all’idea di un domani? Pensare che il tuo mondo non ci sarà più? No, il tuo mondo sarà ancora lì, al tuo posto un vuoto che pesa come un macigno. Nei cuori e nell’anima di chi ti ha amato. E nel senso di stupidità di chi vive dando valore a cose senza importanza. E sono la prima della fila. Ho vissuto queste ultime settimane con rabbia. Delusione. Apatia.

Grazie. Ho capito.

Photo credit: Harlequin_colors via photopin cc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.