Domenica di febbraio

Pubblicato: 8 febbraio 2015 in 2015
Tag:, , ,

Frittelle
Molta meno poesia, oggi.

Un’enorme montagna da stirare mi aspetta, suggerendomi che non è possibile rimandare. E non rimando. Stacco il cervello e vado avanti. Un occhio a G che deve studiare. Uno ‘Schhhhhhhhh…’ a Romeo che, annoiato, abbaia contro qualunque essere vivente nei dintorni.

E penso come sarebbe bello se tutto in un attimo si risolvesse. Potrei fare quelle cose che sto rimandando da un’eternità. Ho deciso di crederci. La fiducia è l’unica strada che prendo in considerazione.

Alla fine del pranzo ho chiuso gli occhi e ho ritrovato un ricordo. Un dolce ricordo. Le frittelle che papà portava tutte le domeniche di carnevale a chiudere il pasto. Con conseguente disputa su quale pasticceria le faceva meglio: “quelle vuote lì. Ma la crema è meglio là….”

Un verdetto definitivo non credo sia mai arrivato.

Mmmmmhhhhhhhhhhh. Che voglia di frittelle………

Photo credit: dolci di carnevale via photopin (license)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.