La passione e il vento

Pubblicato: 12 agosto 2015 in 2015
Tag:, , ,

sailingLa mattina è calda, non si può dire che non lo sia. Con la scusa del corso siamo in spiaggia relativamente presto. Non solo per noi, a giudicare dalle poche persone in giro e sotto gli ombrelloni. Il mare è calmo, la brezza meravigliosa, i colori pastello avvolgono e chiedono di rilassarti. Non c’è niente di complicato, qui intorno: il mare, il vento, il sole ancora piacevole,  senza quell’aggressività con cui ti raggiunge da lì a poche ore.

Anche le voci si adeguano. Ogni tanto l’urlo di un bambino. Ma, in generale, è tutto molto tenue.

Guardo l’istruttore di vela. Penso che si muova in totale armonia con il quadro intorno a noi. Te lo aspetti così, con quel fisico e quei colori. Ma quello che mi colpisce, in realtà, è la sensazione di serenità che mi arriva. La serenità di una  persona che ha capito il suo elemento, ci ha giocato, lo ha sentito tramutarsi in passione. Di quelle passioni che permeano l’esistenza. In modo totale. Forse non ha avuto scelta. Ha dovuto trovare il modo che la passione diventasse anche parte essenziale del suo lavoro.  Con i bambini, con gli adulti, dalla mattina alla sera. Il vento, il mare, le barche. Le regate. L’estate, l’inverno. Il sole. Il vento. I venti.

Che invidia!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.