L’estate va….

Pubblicato: 20 agosto 2015 in 2015

sunset

Il caldo insopportabile non c’è (più). Le panchine  in cima alla salitina dei giardini si riempiono sempre più di nonni che vengono a respirare il fresco, a guardare il mondo che passa di lì e il tempo che in compagnia è più veloce.

La mia testa a sua volta è affollata di pensieri, che girano girano come trasportati da trombe d’aria. E poi si dissolvono nel nulla; e niente accade che mi faccia sentire di stare altrove rispetto a ieri.

Aspetto di capire come sono gli umori in casa, per vedere come sarà la mia giornata. Facce lunghe corrispondono a lunghe passeggiate. Non ho più voglia di farmi condizionare, anche se è inevitabile. Apro una finestra sulla fantasia, dove c’è sempre il sole, il rispetto e l’energia. Respiro a pieni polmoni e ritrovo il mio sorriso. Ogni tanto faccio un test sulla rabbia. Penso alle recenti delusioni e misuro quale effetto hanno ancora dentro di me. Ultimamente va bene. Solo un fastidio lontano.

Ma è estate. Ho ancora voglia di sentirmi leggera e libera, come quando si nuota nell’immensità del mare, ci si perde nei colori delle albe e dei tramonti, ci si rilassa con il canto delle cicale. Sono questi i momenti in cui so che tutto è ancora possibile.  Quello che non capisco è perché tu non senta le stesse cose. Perché non riesci a perderti e ricaricarti. Perché?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.