Scorie

Pubblicato: 28 agosto 2015 in 2015

scorieSettembre si avvicina, è ora di fare pulizia.

L’altro giorno stavo riflettendo sul fatto che ogni volta che faccio un compromesso con me stessa, che taccio per quieto vivere, o perché mi manca la voglia o ho perso la speranza…  Uno spazio interiore viene occupato da delle scorie, della rabbia inesplosa, della frustrazione che poi rimangono lì e si confondono con il resto.

Quindi per fare un buon lavoro occorrerebbe bonificare tutto. Fatica.

Ho provato a riavvolgere il nastro per rivedere la fotografia in cui potevo scegliere di non scendere a patti e l’ho fatto. Ho cercato quel bivio. Ovviamente ci sono tantissime piccole occasioni che posso lasciare correre. Mi riferisco a quella volta in cui ho creato il precedente e in qualche modo ho autorizzato il  mio mondo a vedermi così e a trattarmi in un certo modo. Per amore, per cortesia, perché non ho percepito il pericolo.  Difficile.

Comunque devo procedere senza delicatezza. Senza più bugie. Disseminare i miei mondi di cartelli: STOP! .. ALT! Ristrutturazione in atto, lavori in corso.

D’ora in poi, non tutto è concesso.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.