A un passo dal sogno

Pubblicato: 15 novembre 2017 in 2017
Tag:, , ,

Quando la barca inizia a fare acqua da tutte le parti e non si sentono più le risorse per arginare il flusso, la cosa più sensata è fermarsi. Eccomi. Sono ferma.

Ieri, dopo aver nuovamente sbattuto la faccia contro un muro, mi sono sentita totalmente inadeguata. Ho sentito la rabbia partire dai piedi e come uno tsunami raggiungere la mia testa e devastare tutte le certezze. Se fossi una persona violenta,  sarei arrivata alle mani. Ho ancora in mente quella faccia che mi invitava a mollare due schiaffoni.

Ho iniziato a camminare.. camminare… camminare….

Niente, nessun sollievo. Anzi il grumo di rabbia mi dava la sensazione di crescere a ogni passo. Ho dovuto fisicamente fermarmi, tornare a casa, chiedere aiuto alla chimica e avvertire tutti: state lontani per un po’, finché non trovo pace. Poi, alla fine, un certo equilibrio è tornato, il sorriso no. Amen, non sono un pupazzo programmabile.

Oggi, un po’ meglio. Anche se sento il peso del periodo, e un po’ arranco. Mi si è materializzata in testa questa frase: “Focalizzati su quello che è”. Non so da dove sia arrivato questo prezioso consiglio, ma l’ho apprezzato. Perché è nettamente meglio di: “Focalizzati su quello che HAI”. Quello che E’ implica sostanza. Consistenza. Mi piace. Ero troppo concentrata su quello che non era. E su quello che avrei voluto che fosse. Una mia amica direbbe: SOGNI.

Quello che E’. Con realismo e creatività. Sono a un passo dal sogno. Probabilmente è il passo più difficile. E da qui tutti gli ostacoli che in qualche modo mi bloccano al di qua della felicità. Non c’è niente di male nel fermarsi un attimo. Ma manca veramente solo un piccolo ma decisivo passo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.