Amore nascosto

Pubblicato: 9 luglio 2018 in 2018
Tag:,

Seduta vicino alla ferrovia in attesa di trovare la forza o, perlomeno, scacciare il peso di un lunedì iniziato proprio male.

Penso che vorrei essere altrove, incastonata in una natura gentile, che mi permetta di svuotare totalmente la testa e ritrovare il sole.

Penso che vorrei sentirmi al centro di un abbraccio magico, da una parte mio padre e dall’altra mio figlio che, simili nel sorriso e nell’approccio solare alla vita, saprebbero trasformare il peso di una tonnellata in quello di una briciola di pane.

Penso di aver nascosto da qualche parte tutto l’amore che ho ignorato, pensando di non averne bisogno. Penso di avere sbagliato. E che l’amarezza e la fatica non mi hanno reso una persona migliore. Non mi hanno nemmeno ucciso. Quindi.

Vaffanculo!

La pazienza si trasforma in energia. La calma in possibile futuro. La rabbia in amore. Per me, Gió e la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.