Tra desiderio e realtà

Pubblicato: 28 agosto 2018 in 2018
Tag:, ,

Scrivo meno. Ho bisogno di trovare delle idee. E le idee hanno bisogno di tempo. E di perfette condizioni ambientali in cui germogliare.

Ho avuto due giorni per me. Mi sono permessa un piccolo lusso: lasciare la guerra al suo destino, in un livello molto al di sotto dei miei piedi.

Quindi ho fatto un salto, altissimo. E, nella solitudine, quassù, con tutto così lontano, ho messo in ordine i miei desideri. È tutto così chiaro, in me. Certo, qui, dove tutto può essere. Perché se scendo nella realtà, tutto cambia. Ma, per ora, rimango su. E alimento lo spirito, prendendo tutto quello che posso, tutti gli stimoli, le sensazioni e le emozioni che trovo. O che mi vengono regalate. Le combino, le attraverso, le vivo.

La testa tace. Non è il momento dei grandi pensieri. I sensi, fuori controllo, esplorano questa nuova dimensione, sperando che duri a lungo. Le idee, qui, si muovono liberamente, perché liberamente devono crescere. C’è tempo. Per ora non scendo. Sto qui. Sto bene.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.