Ciao S.

Pubblicato: 31 Mag 2019 in 2019
Tag:,

Abbastanza lontana da non infastidirti? Non ho ben capito cosa ti abbia tanto irritato. Rispetto la tua rabbia, e ti starò lontana.

Non mi scuso se preferisco guardare le persone in faccia, vedere gli occhi che ridono, o si fanno lucidi, o emanano amore. Non mi scuso se mi piace vedere le emozioni e non affidarle alle faccine di un cellulare. Non mi scuso se penso che il tempo passato insieme abbia immensamente più valore di una telefonata. Se mi sento più a mio agio persino a mandarti a.. quel paese guardando il tuo volto, e ricevere un vaffa… di risposta.

Vivo già troppo spesso in dimensioni tutte mie, accompagnata dalla velocità schizofrenica delle parole, compiendo viaggi psichedelici in cui tutto si mescola: parole, emozioni, lacrime, risate. Istantanee di realtà entrano in me, provocano viaggi nei ricordi, nelle speranze, in un futuro (im)possibile e tutto viene centrifugato e esce pieno di pieghe che non posso stirare, perché è in quelle pieghe che io vivo.

S., sono tutto questo. Ho voglia di toccare e essere toccata, stranamente. Sto lavorando sulla distanza. E non mi scuso.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.