3.. 2.. 1…… Happy New Year!!

Pubblicato: 2 gennaio 2018 in 2018
Tag:, , ,

31.12.2017, ore 23.59: l’atmosfera in casa è quella giusta. La cena con gli amici, da noi, decisa all’ultimo, sembra fare la sua parte per farci scivolare in discreta armonia verso il nuovo inizio. La torta, portata dagli ospiti, il moscato, il nostro, le ultime banalità e accendiamo la tele per seguire il tradizionale count-down. 3…. 2… 1… Evviva! sorrisi, abbracci, baci sulle guance e si riparte, per altri 365 giorni pieni di speranze.

1.1.2018, ore 1.24: l’atmosfera, in casa, è, purtroppo, quella solita. Niente, basta niente, e scoppia la tensione. Salutati gli amici, ci si ritrova a recitare il solito copione. Questa volta non mi faccio intrappolare. Le voci rimangono lontane, non comunicano nulla: né a me né tra di loro. Questa volta sono altrove, solo una piccolissima parte di me rimane vigile per poter intervenire nel caso di eccessi.

Ma voglio altro. E, per ottenerlo, non posso restare ferma nel ruolo prestabilito. Sto annusando la vita, per capirne la direzione. E lo devo fare in fretta, per il bene di tutti. Soprattutto per me.

In questo preciso momento viaggio nel mondo come una spugna, permeabile a tutto, ricettiva agli stimoli, senza barriere. “Oh vitaaaa…”

Tutti gli ostacoli sono costretta a ignorarli, per evitare che si trasformino in una pesante catena. Mi rendo conto: posso apparire insensibile e stupida. Ma anche questo non mi tocca. Quindi cerco nelle pieghe della vita cosa mi sono persa per strada. Voglio capire se ho ancora delle protezioni che creano delle distanze tra me e il mondo. Tra me e l’amore. Tra me e la vita. Voglio riprendermi quella totale libertà che mi permetta di volare. E realizzarmi oltre i giudizi degli altri. Ma soprattutto dei miei. I pregiudizi.

C’è tutto un mondo, dentro di me. Che vuole uscire, arricchirsi e ritornare a casa. Nell’esercizio quotidiano delle ‘affermazioni positive’ (lascia stare….) è venuto fuori questo: scrittura, grafica, web. In quest’ordine. Devo shakerare tutto, trovare la sintesi e agire. Agire. Agire!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.